LOGO DRONET
 Home | Chi siamo | Convegni | News & Comunicazioni | Pubblicazioni  Video Gallery   
informazioni perinformazioni per operatori delle tossicodipendenze
mail to   feed rss



PROJECT MANAGEMENT

PROJECT MANAGEMENT


2002

La Gestione dei Progetti - Indicazioni per le Aziende Socio Sanitarie e i Dipartimenti delle Dipendenze


Sempre più importante appare introdurre una forte managerialità nella gestione delle risorse, e ancor prima, un'intelligente programmazione delle attività nel tempo. Progettare gli interventi definendo obiettivi chiari, e raggiungibili, tempi di realizzazione e sistemi di valutazione, risulta l'unico modo per dare attuazione concreta alle politiche e alle strategie socio-sanitarie in tutti i campi. Portare gli operatori e le varie argomentazioni coinvolte a trasformare i loro intenti in progetti strutturati e gestire quindi le loro attività attraverso un costante controllo dei risultati, porterà sicuramente ad aumentare il livello di qualità degli interventi. Per fare questo è necessario sviluppare una cultura ed una operatività che vada in questo senso. Ed ecco quindi che la Regione Veneto ha messo a punto questo semplice manuale di base, al fine di introdurre metodologie di Project Management anche nel campo socio sanitario. Il lavorare per obiettivi predefiniti e il controllare le attività utilizzando queste tecniche, farà acquisire agli operatori del sistema regionale una modalità sicuramente vantaggiosa che introdurrà un modo di lavorare più efficiente e di conseguenza più efficace. Le politiche socio sanitarie hanno fortemente bisogno di trovare metodologiche e tecniche in grado di tradurre le indicazioni strategiche in veri e propri concetti attuativi, operazionalizzando così gli intenti generali in azioni concrete, tangibili e realmente efficaci.
Antonio De Poli, Assessore Alle Politiche Sociali, Volontariato, Non Profit Regione Veneto


Introduzione
INTRODUZIONE ED INDICE
Cap 1
PRINCIPI PROJECT MANAGEMENT
Cap 2
ELEMENTI DI TECNICA PROGETTUALE PER GLI INTERVENTI SOCIOSANITARI: INDICAZIONI PRATICHE PER LA STESURA DI UN PROGETTO
Cap 3
QUALITY MANAGEMENT E STRUMENTI DI PROBLEM ANALYSIS PER LE ORGANIZZAZIONI SANITARIE
Cap 4
LAVORARE PER PROGETTI: LE COMPETENZE PERSONALI
Cap 5
LAVORARE PER PROGETTI: LE RICADUTE ORGANIZZATIVE
Cap 6
UN MODELLO DI SISTEMA AVANZATO PER LA GESTIONE DEL FONDO REGIONALE DI INTERVENTO PER LA LOTTA ALLA DROGA
Cap 7
LA VALUTAZIONE EX-ANTE DEI PROGETTI DI INTERVENTO CONTRO LUSO DI SOSTANZE STUPEFACENTI
Cap 8
LA VALUTAZIONE EX-POST DEI PROGETTI DI INTERVENTO NELLE TOSSICODIPENDENZE
Cap 9
PMS (PROJECT MANAGEMENT SYSTEM) SISTEMA PER LA GESTIONE DI UN'UNITA' DI PROJECT MANAGEMENT
Cap 10
PMS WEB: GESTIONE CENTRALIZZATA DEI PROGETTI DEL FONDO DALLA PRESENTAZIONE, ALL'APPROVAZIONE, AL CONTROLLO DEI COSTI A REGIME
Cap 11
MULTI GANTT SYSTEM (MGS): LA TEMPIFICAZIONE DELLE ATTIVITA' DI PROGETTO
Cap 12
L'ACQUISIZIONE DI PRESTAZIONI DI LAVORO E D'OPERA NEI PROGETTI FINALIZZATI
Cap 13
LA GESTIONE DEI PROGETTI COME LUOGO DI SVILUPPO NEL SOCIALE
Cap 14
LA RICERCA SUI DISTURBI DA USO DI SOSTANZE: ASPETTI METODOLOGICI
Cap 15
FORM PER PROPOSTA PROGETTO
Cap 16
FORM PER UN FINAL REPORT (SINTESI)
Cap 17
LOCATION DI INTERESSE SUL PROJECT MANAGEMENT

 

 


Primo Piano

 

Vocabolari
VOCABOLARI

- Alcohol and drug terms - WHO
- Terminology & information - UNODC